Se hai da poco adottato un cucciolo uno dei primi step che dovrai affrontare è come spiegargli che non tutto ciò che è a portata della sua bocca è masticabile, che c’è differenza tra i suoi giochi e i tuoi vestiti ma soprattutto che le gambe di tavoli e sedie non sono da usare come stuzzicadenti.
In questo articolo ti accompagno ad affrontare il problema “Aiuto, ho adottato un piranha”.

Il mio cucciolo morde, è normale?

pastore tedesco gioco masticazione
Mix pastore tedesco in un momento di gioco

Prima di iniziare l’approfondimento di questo articolo è bene ricordare che per il cucciolo, dai 2 mesi in poi mordicchiare è un comportamento del tutto naturale.

Viene chiamato bisogno masticatorio e non deve essere assolutamente ricondotto a un carattere aggressivo.

Il cucciolo esattamente come i nostri bambini, nei primi mesi di vita con la bocca conosce ed esplora l’ambiente che lo circonda e per socializzare con tutti coloro che si rapportano con lui nella vita quotidiana.
Questo atteggiamento tenderà a diminuire con la crescita, ma se non correttamente indirizzato,

il bisogno di masticare cose non corrette può divenire una cattiva abitudine anche da adulto.

Perché il cucciolo morde tutto?

La prima risposta che mi sento di dirti è: perché ne sente il bisogno.
Ti parlo, in questo caso di un bisogno definito in ambito cinofilo di tipo genetico, scritto quindi nei filamenti del DNA delle specie “canidi”.

L’essere umano non può in alcun modo andarlo a eliminare dall’etogramma specie/specifico e quindi eliminarlo dai suoi comportamenti per sempre, ma credimi quando ti dico che, in realtà la corretta masticazione, come scoprirai nei prossimi paragrafi, se correttamente orientata può essere una potente alleata nel tuo percorso educativo con il cane.

Cosa ci dice la biologia?

Masticare è naturale e appagante per il cane, in quanto la stimolazione gengivale provocata dallo sgranocchiamento ha come effetto diretto un rilascio di endorfine e serotonina nel corpo da parte del cervello, contemporaneamente abbassa i livelli di cortisolo e adrenalina (ormoni dello stress)

Cosa ci dice l’etologia?

Questo comportamento viene messo in atto per:

  • conoscenza del mondo - nella fase del cucciolo;
  • strategia impiegata principalmente a seguito di un’attivazione emozionale (es: alla fine di una sessione di gioco) spesso con l’intento di “sfogarsi e tornare in EQUILIBRIO” e potersi rilassare.

In base alla sua razza può prediligere oggetti più duri o più morbidi, sta a te scoprire le sue preferenze!

Come indirizzare l’attività masticatoria del cane?

Dovrai partire innanzi tutto con la scelta del masticatorio: gioco o snack?
Il consiglio che mi sento di darti è di scegliere quasi sempre lo snack.

L’opzione del gioco (salvo rari casi come il KONG farcito) è:

  • molto probabile che il cane lo faccia in mille pezzi;
  • se non lo distrugge, risulta “inesauribile” finendo con avere l’effetto opposto da quello sperato visto che il cane non riesce a concludere l’attività.

Cosa dare da masticare al cucciolo di naturale?

Per riconoscere il masticatorio alimentare corretto è bene che tu sappia che ne esistono di diversi tipi in base alla friabilità, la durezza e la densità dello snack e che alcuni sono decisamente più naturali di altri.

ossa di bufalo e di prosciutto sconsigliato per il cane

Cose da non dare assolutamente

  • Ossa di pelle di bufalo (scarti dell’industria della pelletteria, sono trattati chimicamente e la loro consistenza può rivelarsi pericolosa)
  • Ossa di prosciutto (troppo salate per l’organismo del cane, l’osso digerito diventando farinoso può fare tappo intestinale

Cose da provare

Insieme all’educatore per capire qual è meglio per il tuo cane in base a razza, età e predisposizioni personali:

  • Orecchie di maiale essiccate
  • Trachea essiccata
  • Orecchie di manzo affumicate
  • Nervo di bue
  • Pelle di nuca
  • Corno di cervo e altri.

Quando dare premi da masticare?

cane corso e terranova, masticazione
Masticazione: durante una lezione e in un momento di riposo

Quando avrai scoperto quali tipologie di masticativi predilige il tuo cucciolo ricordati che essi possono essere dei grandi alleati durate tante fasi dell’educazione, ad esempio come passatempo quando non sei a casa o come attività di intrattenimento per evitare che importuni gli ospiti.
Ora divertiti a scoprire insieme al tuo educatore di fiducia le mille risorse che si nascondono dietro il meraviglioso mondo della masticazione abbinata al training!

Errori da evitare durante il training

  • Sgridarlo troppo forte se trovato a masticare ciò che non deve, basta un NO secco e fornirgli un’alternativa migliore.
  • Fare tira e molla con vestiti o scarpe vecchie, si mastica solo ciò che è fatto per essere masticato.
  • Fargli la “ramanzina”... non ci capisce!!!!
  • Picchiarlo.
  • Dargli premietti per farlo smettere... ripeterebbe l’atteggiamento per riaverli!

N.B.
Masticare e soprattutto ingerire oggetti giornalmente può essere sintomo di una patologia comportamentale grave (la pica) soprattutto in cani adulti che NECESSITANO DI UN PERCORSO RIEDUCATIVO, TI RICORDO che i consigli inseriti in questo articolo sono rivolti ai proprietari di cuccioli.

Fonte immagini: Scuola di educazione cinofila Muovi il codino

Condividi!

Ti potrebbe interessare anche